Napoli, 29 novembre 2016

La polemica montata negli ultimi giorni in merito all’acquisto di autobus usati da parte di Eav merita una riflessione alla quale il sindacato confederale della categoria dei trasporti non può sottrarsi.

Riflessione che deve partire analizzando quanto si è fatto negli ultimi anni per lo sviluppo del trasporto pubblico locale, o meglio, quanto non si è fatto. I tagli, continui, alle risorse destinate per  il trasporto hanno determinato condizioni di sofferenza per tutte le aziende del settore impedendo di  fatto una politica di investimento. Il turn over di uomini, treni ed autobus è stato bloccato e, l’inesorabile scorrere del tempo ha sempre di più rimarcato l’ingrigimento del personale e la vetustà del materiale rotabile. L’esempio sintomatico viene da quei territori come l’isola di Ischia dove l’offerta di servizio di trasporto è monopolistica e dove l’economia dell’isola basata sul turismo è stata messa in ginocchio dalla mancanza di trasporto dovuto all’insufficienza di autobus fermi in officina per mancanza di pezzi di ricambio e di manutenzione. Una situazione che va avanti da anni, e non solo ad Ischia. Oggi, finalmente, siamo di fronte ad una scelta coraggiosa dell’ Amministratore di EAV il quale utilizzando fondi europei, i PAC, ha acquistato degli autobus usati per cercare di incrementare in qualche modo le attività di trasporto. Fondi europei che vietano l’utilizzo di spesa attraverso una gara per l’acquisto di autobus nuovi, ma anche senza questo vincolo, le scriventi sono convinte che scegliere tra l’acquisto di tre o quattro autobus nuovi e l’acquisto di ventitré usati, per un’azienda che ancora non riesce ad uscire dalla crisi che da anni la attanaglia, la migliore scelta sia la seconda.

Quindi, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, non solo condividono la scelta operata ma la apprezzano e la sostengono, sperando che essa sia propedeutica per un rilancio dell’azienda utile anche, in tempi migliori, per acquistare autobus di ultima generazione dotati di ogni lusso e comfort.

 

 

RSS

Copyright © 2013. All Rights Reserved By Shadow Computer.