Napoli 10 febbraio 2017

È Giovanni Sgambati il nuovo segretario della Uil Campania, eletto all'unanimità dalla Assemblea congressuale tenutasi, stamattina, presso la Stazione Marittima di Napoli. Sarà lui, metalmeccanico doc, a guidare il Sindacato di Varco Pisacane, che ritornerà alla gestione ordinaria dopo il commissariamento, con una nuova squadra formata dal quaranta per cento di donne al di sotto dei quarantacinque anni, due delle quali in segretaria confederale e due responsabili delle commissioni pari opportunità e artigianato. Giovani e donne  le priorità della "governance Sgambati" e per questo , afferma il nuovo leader, " sarà necessario una forte coesione tra confederazione e categorie con l'obiettivo di essere più forti e compatti ai tavoli di discussione e di confronto con le istituzioni e le parti produttive ed economiche. È arrivato il momento, continua Sgambati, di alzare la testa, di recuperare il gap con i nostri lavoratori, i nostri cittadini. Essere più vicini a loro e alle loro esigenze, è la nostra priorità, per questo saremo a pieno contatto con chi , a partire dalle Rsu, tutti i giorni è sui luoghi di lavoro.

 Il Sindacato deve uscire dal palazzo, meno parole  e più' fatti. Alle Istituzioni invece il leader della Uil Campania dice: Al Sud e al resto del Paese serve uno shock occupazionale per ricominciare a crescere".

La segreteria guidata da Giovanni Sgambati è composta da Salvatore Cosentino, Camilla Iovino, Osvaldo Nastasi, Gaetano Rivetti, Massimo Sabatino, Ilaria Vitiello e Luigi Soldavini, nel ruolo di tesoriere. 

RSS

Copyright © 2013. All Rights Reserved By Shadow Computer.