Pubblicata la graduatoria Internalizzazione CCM INPS – UIL e UILCOM Campania: “Compiuto un altro importante passo in avanti”

victoria

Pubblicata la graduatoria Internalizzazione CCM INPS – UIL e UILCOM Campania: “Compiuto un altro importante passo in avanti”

20 Settembre 2022

Nella giornata di ieri, finalmente la Società INPS Servizi, costituita proprio per la gestione in house del servizio di customer care, ha pubblicato la graduatoria del bando di selezione pubblica, avviato nel mese di maggio e finalizzato all’assunzione dei futuri funzionari digitali dell’ente previdenziale italiano.“Un altro significativo passo avanti è stato fatto – annunciano Giovanni Sgambati e Massimo Taglialatela, rispettivamente segretari generali della UIL e della UILCOM Campania – verso il processo di internalizzazione previsto dalla legge, che come UILCOM e come Sindacato Confederale abbiamo fortemente voluto”.“Dalla lettura della graduatoria emergono due dati significativi – proseguono Sgambati e Taglialatela – il primo è che il sito di Marcianise è tutto dentro, il secondo è che i numeri del personale in eccedenza è radicalmente inferiore rispetto a quello che si immaginava qualche mese fa”.Il bando prevedeva il reclutamento di 13 assistenti sala, 8 specialisti di qualità e formazione, 98 team leader e 2895 operatori di customer care.“In questo momento sono rimasti esclusi 1 assistente di sala, 3 team leader e 21 operatori per i quali è già intervenuto il Parlamento, approvando un emendamento, fortemente voluto dal sindacato confederale, al Decreto aiuti bis che stanzia ulteriori 20 milioni di euro proprio per completare l’assunzione di tutti coloro presenti in graduatoria”.“I soldi a disposizione dell’ente saranno sufficienti non solo ad assorbire tutto il personale attualmente impiegato sul servizio ora in appalto, ma anche a migliorare le condizioni economiche e normative di questi lavoratori che dopo anni di precariato e di lotte sindacali, finalmente vedono una prospettiva di stabilità occupazionale e salariale”“È il giusto riconoscimento al sacrificio ed alla professionalità di questi ragazzi che, durante la pandemia, al pari degli operatori sanitari, hanno garantito un servizio indispensabile a famiglie e imprese”.“Ora dobbiamo continuare il confronto per garantire il rispetto dei tempi previsti dalla legge – concludono Sgambati e Taglialatela – completando il processo di internalizzazione per dicembre 2021”

0 Commenti

Lascia un commento

Altri articoli

Sbarco al molo 21 dei migranti – UIL Campania: “La pace si costruisce anche con l’accoglienza dei popoli in fuga”

“La pace si costruisce anche mettendo al centro tutte le azioni necessarie per l’accoglienza di persone che scappano da guerra,…

Read Story

Marcia per la Pace – Sgambati: “serve impegno forte delle diplomazie per costruire una Pace giusta”

“Dopo un anno dalla guerra in Ucraina il cuore dell’Europa è ancora in fiamme, continuano a morire persone, aumenta il…

Read Story