Fermate l’orrore a Gaza: la Uil Campania in piazza per la pace.

victoria

Fermate l’orrore a Gaza: la Uil Campania in piazza per la pace.

13 Gennaio 2024

Cinquemila piccole lapidi bianche, cinque mila nomi di bambine e bambini che hanno perso la vita a causa dei raid nella striscia di Gaza. Una piazza, quella del Municipio, a Napoli, vibrante di emozioni ma anche di indignazione, di denuncia, di protesta per l’indifferenza verso una guerra criminale che cancella tutto e tutti senza pietà per nessuno e sotto gli occhi di tutto il mondo.

La Uil Campania, Uniti Campania Aps, Adoc Napoli e Campania, il Coordinamenro delle Pari Opportunità della UIL Campania sono scesi in piazza per non restare nel silenzio ma per invitare i governi e le diplomazie internazionali ad intervenire per mettere fine a questo massacro.

Altri articoli

Cantieri del Mediterraneo: l’Arcivescovo Mimmo Battaglia incontra operai e sindacati

Questa mattina presso i Cantieri del Mediterraneo, nel porto di Napoli, Don Mimmo Battaglia, Arcivescovo della città partenopea, ha tenuto…

Read Story

SCIOPERO LAVORATORI TURISMO, COMMERCIO E TERZIARIO – SGAMBATI: DA QUATTRO ANNI SENZA CONTRATTO

“E’ una categoria che da quattro anni è senza contratto nazionale. Sono tanti i lavoratori molti dei quali ai limiti…

Read Story

Patto per Napoli: CGIL CISL UIL, scegliere obiettivi e priorità

Il Primo Ministro Mario Draghi Napoli, 29 marzo 2022. "La firma del Patto per Napoli, alla presenza del premier Draghi…

Read Story